Lo Studio Martorelli è giovane:  è nato nel 2008 dall’idea di due fratelli, Damiano e Lucia Martorelli, che hanno deciso di unire le rispettive professionalità.

Damiano MartorelliDamiano Martorelli

Ingegnere, storico, archeologo, e consulente finanziario certificato EFPA a livello europeo dal 2004, è forte di una valida preparazione accademica, con un dottorato di ricerca in Material Science, Mechatronics and System Engineering conseguito presso l’Università di Trento in collaborazione con FBK-Fondazione Bruno Kessler.

Vanta una ventennale esperienza maturata sul campo sia come Project Manager in PMI e Aziende del Nord Italia con proiezione internazionale, sia come funzionario presso istituti finanziari (banche, SIM, Società di Leasing) italiani ed austriaci operanti in Italia e nell’Area Trentino-Tirolese, e collabora dal 2008 come consulente e Software Architect per una primaria software house in ambito finanziario. I suoi principali settori operativi sono:

– Consulenza finanziaria e assicurativa;
– Prevenzione del riciclaggio di denaro e Anagrafe Tributaria;
– Project Management;
– Change Management, implementazione dei processi

Collabora inoltre in ambito universitario a progetti nell’ambito dell’ingegneria, con particolare riguardo all’ambito del cultural heritage, in qualità di archeologo associato all'Associazione Nazionale Archeologi (ANA). Inoltre, è consulente scientifico dell'Associazione di Rievocazione Storica Luporum Filii.

Da Febbraio 2017, è inoltre membro del Consiglio di Gestione dell’Associazione Italiana del Georadar, è membro della Commissione Innovazione dell’Ordine degli Ingegneri di Trento e socio fondatore dell’Associazione Culturale Kunst Grenzen/Arte di Frontiera, associazione iscritta al n. 785 del Registro Associazioni di Promozione Sociale-RUNTS.

ORCID iD iconorcid.org/0000-0002-6036-1997

Lucia MartorelliLucia Martorelli

Esperta di Back-Office e gestione procedurale, di fotografia, di computer graphic ed artista digitale essa stessa, curatrice di libri (redazione, cover, pubblicazione, etc…) e mostre, coniuga una decennale esperienza maturata sul campo in svariati ambiti professionali.

Collabora sia con suo fratello Damiano in ambito aziendale, avendo ricoperto anch’essa alcuni ruoli all’interno di primarie realtà finanziarie italiane ed austriache, sia più recentemente con diversi artisti di levatura nazionale e internazionale.

Inoltre, è socia fondatrice dell’Associazione Culturale Kunst Grenzen/Arte di Frontiera, associazione iscritta al n. 785 del Registro Associazioni di Promozione Sociale-RUNTS.

In una terra di confine, l’unione tra cultura tirolese ed italica.

Trento si trova in una posizione storicamente strategica, ponte tra mondo tedesco e l’Italia, con una radicata cultura mitteleuropea. Il nostro retaggio influenza dunque anche il lavoro di tutti i giorni: per questo serietà, puntualità, trasparenza e correttezza sono per noi virtù imprescindibili.